La Chiesa di San Michele Arcangelo

La Chiesa di San Michele Arcangelo

Situata a Vito d’Asio, in un terrazzo affacciato sulla Val d’Arzino, la parrocchiale di San Michele Arcangelo viene menzionata la prima volta nel Quattrocento. Più volte rimaneggiata, l’attuale struttura si presenta con un’imponente facciata in pietra, realizzata per volontà del parroco artista Gabriele Cecco, su disegno dell’architetto Domenico Rupolo nel XX secolo. Danneggiata dal terremoto del 1976, la chiesa è stata ristrutturata e riaperta al pubblico nel 1989.

Le chiese di Vito d’Asio e Clauzetto sono state a lungo unite sotto l’unica Pieve d’Asio. Proseguendo lungo la mulattiera che inizia poco lontano dalla Chiesa di San Michele, si raggiunge la Pieve di San Martino d’Asio.

Nei dintorni della parrocchiale, si può passeggiare lungo le famose clapadòrie, antiche strade lastricate in pietra, vere e proprie opere d’arte che attraversano borgate e cortili.

Per maggiori informazioni:
https://itinerariculturalifvg.it/vito-dasio-chiesa-di-san-michele/

Scopri le altre meraviglie

Roiello Pellegrin
Montereale Valcellina

Il roiello del Pellegrin

L’acqua corrente viene portata a San Leonardo Valcellina nel 1837 grazie all’intuizione di un contadino del luogo, Giovanni Antonio Dell’Angelo, detto il Pellegrin. Prima c’era la “laguna”, una pozza stagnante e malsana, alimentata dalle piogge, al centro della piazza.

Maggiori informazioni
Montereale Valcellina

Ferrovia Pedemontana

Percorrere la linea ferroviaria pedemontana Sacile-Gemona permette di attraversare paesaggi, corsi d’acqua e ambienti molto suggestivi, aperti sulla pianura e affacciati sui primi rilievi dell’arco alpino.

Maggiori informazioni