Il Monumento alla Donna friulana

Il Monumento alla Donna friulana

Nel 2016 è stato inaugurato il Monumento alla Donna friulana, La Mari dal Friûl (La Madre del Friuli), con un mosaico, dedicato a colei che ha sempre rappresentato un punto di riferimento per la comunità, nell’emigrazione e durante i conflitti mondiali, ma che ha anche l’obiettivo di rafforzare il sentimento di autonomia della Regione.

Il Monumento è stato collocato presso il belvedere di Somp Ciùc di Anduins, da cui si ha una vista mozzafiato, spaziando lungo il corso dell’Arzino. Vi si giunge seguendo il Troi dai Asìns, il sentiero delle popolazioni un tempo unite sotto la Pieve d’Asio. La via collega il Monumento alla Chiesetta della Madonna della Neve.

Il mosaico è stato realizzato dalla Scuola mosaicisti di Spilimbergo ed è stato trasportato a braccia dai volontari.

Scopri le altre meraviglie

Casera Rupeit piedi sui luoghi
Montereale Valcellina

Coi piedi sui luoghi

Una fitta rete di sentieri ben segnati si allarga sul territorio di Montereale Valcellina, comprendendo le frazioni e i tanti luoghi di interesse culturale, storico e naturalistico.

Maggiori informazioni