L’Arzino tra pozze e cascate

L'Arzino tra pozze e cascate

Il torrente Arzino è uno degli ultimi corsi d’acqua alpini che conserva un’elevata naturalità. I suoi 28 km sono quasi interamente compresi nel Comune di Vito d’Asio. Sorge ai piedi del monte Teglara, in località Fontanon e attraversa la Val di Preone con una serie di cascate spettacolari, costeggiate da un sentiero facilmente percorribile a piedi (attenzione solo a non scivolare – sentiero delle cascate).

Il torrente, ancora incuneato nella valle, passa accanto al borgo di Pozzis e si apre all’altezza di San Francesco. Raccoglie alcuni affluenti laterali, si allarga nelle splendide pozze di Curnila, diventate ormai un popolare luogo di balneazione (sono state menzionate anche dal Financial Times tra i migliori posti per il wild swimming). L’Arzino con la pendenza riprende velocità, per rallentare a Casiacco, prima di confluire nel Tagliamento presso la Stretta di Pinzano.

Scopri le altre meraviglie

monumento ai caduti Montereale Valcellina
Montereale Valcellina

Monumenti ai Caduti

A Malnisio il Monumento ai caduti con la solenne statua rappresentante l’Italia viene inaugurato il 4 novembre 1925 nella piazza antistante la chiesa, ma poi è ultimato solo nel 1933. Per fare spazio a quest’opera viene spostata la fontana del paese.

Maggiori informazioni