Il Cammino di San Cristoforo

san-cristoforo

Questo cammino si snoda lungo la linea pedemontana del Friuli Occidentale, ai piedi delle Dolomiti friulane, tra l’ambiente steppico dei Magredi di Pordenone e il Tagliamento. È un percorso senza difficoltà, praticabile tutto l’anno, trovandosi a bassa quota. Il santo a cui è intitolato, Cristoforo, è spesso ritratto come un gigante eremita nell’atto di attraversare un fiume, trasportando Cristo sulle spalle. L’immagine compare all’esterno delle chiese, per essere vista da lontano, dai pellegrini. Il suo culto ha avuto grandissima diffusione nel Medioevo.

In base al tempo a disposizione, alle esigenze e all’interesse del camminatore, l’itinerario può essere adattato, scegliendo le tappe da fare o decidendo di percorrerlo nella sua interezza, per circa una settimana. Per facilitare il cammino, è disponibile una APP, utile soprattutto nelle aree non coperte da segnale.

Per maggiori informazioni: www.camminodisancristoforo.com

osservatorio per itinerario2
Pinzano al Tagliamento

Alla casa della barca

Dalla stazione di Pinzano, superate la ferrovia prendendo il ponticello ciclopedonale. Scendete subito a sinistra e, attraversando un piccolo guado, raggiungete i ruderi della Casa

MAGGIORI INFORMAZIONI »
Monte Pala
Clauzetto

Monte Pala

La cima di questa montagna cara agli abitanti del luogo si può raggiungere a piedi, partendo dalla forestale che da Clauzetto conduce alla Pieve di

MAGGIORI INFORMAZIONI »
Castello Montereale Valcellina
Montereale Valcellina

I resti del Castello

Dal Municipio, attraversate il parco e la torretta del Dominu, seguendo il segnavia giallo blu MV01 che aggira il Monte Spia per proseguire verso il Monte Castello e i resti del maniero medievale.

MAGGIORI INFORMAZIONI »
nordic life park
Andreis

Nordic Life Park

Pensati per gli amanti del Nordic Walking, cioè la “camminata nordica”, sono perfetti per chiunque desideri scoprire il territorio, perché non presentano particolari difficoltà.

MAGGIORI INFORMAZIONI »